•  
  •  
     

Fotografia e Mondo del lavoro, concorso 2018

Prorogata la scadenza del concorso   fotografico della Fondazione Laviosa

Il lavoro nel mondo della nautica: cantieri velici, circoli nautici e attività correlate

Livorno, 12 marzo 2018 – Il concorso fotografico voluto dalla Fondazione C. Laviosa, in collaborazione con il Comune di Livorno, aperto ad amatori e a professionisti dello scatto, sposta la data ultima di accettazione delle iscrizioni dal 15 marzo alla mezzanotte del 5 aprile.

Le iscrizioni per ora pervenute sono giunte da tutte le zone della penisola. Il bando, pur circoscrivendo la tematica al mondo dei natanti, non pone limiti né relativi alla natura degli stessi né rispetto alle aree geografiche, le foto possono raccontare realtà vicine o lontane, di lago, di fiume o di mare. L’importante è che ad essere testimoniato sia il lavoro che sta dietro alla preparazione di tutto quanto riguarda la messa a punto di un’imbarcazione: progettazione, manutenzione, piccolo artigianato, industria.

Per il testo del Bando occorre visitare la pagina fondazione.laviosa.com, il pulsante blu “Concorso fotografico 2018” permette di accedere al Bando e, tramite la voce “allegato”, alla scheda d’iscrizione.

La partecipazione è totalmente gratuita e le foto selezionate saranno in mostra, alla fine di maggio, negli spazi dei Granai di Villa Mimbelli. I premi saranno consegnati ai vincitori in occasione dell’inaugurazione.

Si ricorda che tra il Comune di Livorno e la Fondazione Laviosa è partito un nuovo programma rivolto all'arte fotografica. Dal 2016 La Fondazione infatti, ha promosso un percorso che attraverso la fotografia racconti il mondo del lavoro. Convinta che la fotografia, veicolata dalla sensibilità e dalle capacità creative individuali, sia una finestra sulla contemporaneità, la Fondazione Laviosa, promuoverà attraverso studi, dibattiti, borse di studio e bandi di concorso un percorso intellettuale che tramite l'arte della fotografia consenta un’indagine approfondita sul mondo del lavoro e sulle risorse umane indagando sul rapporto tra lavoro e individuo, impresa e società e in genere sul senso ultimo di un’attività economica.

In questi ultimi mesi sono stati presi contatti con realtà che propongono e divulgano la fotografia nelle sue varie declinazioni -linguaggio, documento, arte- come la Fondazione MAST di Bologna, il museo MAXXI di Roma, il Centro Internazionale di Fotografia di Palermo, il Photolux di Lucca, la Fondation H. C. Bresson di Parigi. E con queste realtà sarà possibile condividere progetti in sintonia con gli scopi dell’Amministrazione Comunale e della Fondazione Laviosa.

Qui sotto troverete il bando e l'allegato con il modulo di iscrizione.

Bando

Allegato

  • Logo 01

  • Logo 02

  • Logo 03

  • Logo 04

  • Logo 05

  • Logo 06

  • Logo 06